invio dei corrispettivi telematici

Moratoria “allargata” per l’invio dei corrispettivi telematici

L’invio dei corrispettivi telematici entro la fine del mese successivo è una facoltà concessa anche ai soggetti passivi che hanno già installato il registratore telematico, nonché per coloro che decidono di adottare la procedura web senza l’utilizzo del registratore di cassa. La conclusione emerge dalla lettura della recente circolare 15/E/2019, dello scorso 29 giugno, con […]

Torna su