aziende sanitarie locali

Anche nel 2021 divieto di fatturazione elettronica delle prestazioni sanitarie

Il Decreto c.d. “Milleproroghe” ha posticipato al 1° gennaio 2022, la decorrenza dell’obbligo di trasmissione dei dati per la dichiarazione precompilata a Sistema Tessera Sanitaria (c.d. STS) mediante la memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi, riguardante gli esercenti che effettuano cessioni di medicinali e presidi medici o prestazioni sanitarie. Si ricorda che in precedenza la decorrenza dell’obbligo era fissata al 1° gennaio 2021.

Torna su