StudioRamuglia

Investimenti a favore delle imprese di autotrasporto per il 2019

Lo scorso 24.10.2019 sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale 3 decreti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti:

Cedolare secca al 10%, affitto a canone concordato: come funziona?

Il contratto d’affitto a canone concordato consente di beneficiare della cedolare secca del 10 per cento. Analizziamo come funziona, quando si applica, vantaggi e svantaggi. La cedolare secca al 10% si applica al contratto a canone concordato per l’affitto di immobili a fini abitativi.

Nomina obbligatoria dell’organo di controllo o del revisore di srl – Nuovi limiti

1 PREMESSA La disciplina sulla nomina obbligatoria dell’organo di controllo o del revisore di srl, dettata dall’art. 2477 c.c., è stata oggetto di due recenti modifiche di segno sostanzialmente contrario.

I piccoli produttori di vino hanno l’obbligo di denuncia fiscale?

Come noto, con il D.L. 34/2019, convertito con modificazioni dalla L. 58/2019 (il cd. Decreto crescita), è stato reintrodotto, a distanza di poco meno di due anni, l’obbligo di denuncia fiscale per la vendita dei prodotti alcolici, come previsto dall’articolo 29, comma 2, D. Lgs. 504/1995 (il cd. Testo unico delle accise o Tua).

Sanzioni pesanti per la mancata consegna della busta paga

Per il datore di lavoro inadempiente il regime sanzionatorio prevede importi fino a 7.200 euro.

La nota di credito sana il doppio invio della fattura elettronica

Per la duplicazione di fatture non scartate dal SdI serve la variazione ex art. 26 del DPR 633/72 Se vengono erroneamente trasmesse al Sistema di Interscambio fatture già inviate ai clienti, in formato cartaceo, in anni precedenti, il cedente o prestatore sarà tenuto ad emettere note di variazione in diminuzione ai sensi dell’art. 26 del […]

Importi dei ticket restaurant nel totale dei corrispettivi da inviare

Vanno inclusi nell’ammontare complessivo anche se oggetto di successiva fatturazione; l’Agenzia ha poi fornito precisazioni per i biglietti di trasporto Con la risposta n. 394 pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate si è pronunciata in merito alle corrette modalità di assolvimento degli obblighi di memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi con riguardo a due particolari tipologie […]

Estromissione gratuita dell’immobile in regime forfettario

Il contribuente che, nel corso del 2019, fruisce del regime forfettario e che estromette l’immobile d’impresa non determina alcuna plusvalenza rilevante ai fini fiscali: è quanto confermato dall’Agenzia delle entrate nella risposta n. 391/2019, pubblicata ieri pomeriggio.

Notizie Flash

Prestazioni occasionali: franchigia Inps di 5mila Su un incarico di prestazione occasionale, conferito per un importo complessivo di 8mila euro, da erogare in un’ unica soluzione al termine della prestazione, devo applicare la ritenuta d’ acconto Irpef del 20% su tutto l’ importo e la quota di contribuzione della Gestione separata Inps solo sulla parte […]

Torna su