Job

Da novembre c’ è il Durc di congruità Controlli sul peso della manodopera

Pubblicato il decreto che attiva il meccanismo di verifica sui cantieri Chi non rispetta gli indici fissati dalle parti sociali è a rischio irregolarità. Per le ristrutturazioni di edifici civili, la percentuale minima di incidenza della manodopera sul valore totale del cantiere dovrà essere del 22 per cento.

Il bonus assunzione giovani – Chi e come può usufruire dello sgravio contributivo 2021/2022 – Parte II

Tipologia e misura dell’incentivo L’incentivo consiste dell’esonero dal versamento del 100% dei contributi a carico dei datori di lavoro, nel limite massimo di importo pari a 6.000 euro annui, ferma restando l’aliquota di computo delle prestazioni pensionistiche (che significa che non ci sono conseguenze negative per le pensioni dei lavoratori).

Il bonus assunzione giovani – Chi e come può usufruire dello sgravio contributivo 2021/2022 – Parte I

Agevolate le assunzioni dei giovani. Per due anni (2021 e 2022), infatti, chi assume soggetti d’ età inferiore a 36 anni riceverà un bonus contributivo, sotto forma di sgravio, dell’importo fino a 500 euro mensili per la durata di tre anni.

Chiarimenti sul regime speciale per i lavoratori impatriati

L’Agenzia delle entrate chiarisce l’ambito di applicazione del regime speciale per lavoratori impatriati, in caso di rientro a seguito di distacco all’estero; tale regime può essere applicato a condizione che la nuova attività lavorativa in Italia non si ponga in continuità con la precedente posizione lavorativa presso il datore di lavoro e sempre sussistendo tutti gli altri requisiti stabiliti dalla norma

COVID-19: esonero dei contributi per i datori di lavoro che assumono

L’INPS fornisce le indicazioni relative all’esonero totale dal versamento dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, ad eccezione del settore agricolo, per le assunzioni con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato

Co.co.co. o lavoro subordinato? Il confine è sempre più sottile

Nella circolare n. 7/2020 i chiarimenti dell’Inl sulle collaborazioni etero-organizzate. Confini impercettibili tra co.co.co. e dipendenti. Infatti, l’Inl ha dilatato a dismisura i requisiti della «co.co.co.etero-organizzata», cioè della collaborazione coordinata e continuativa cui sono applicate le stesse tutele del lavoro dipendente.

Obblighi e adempimenti datoriali per la sicurezza in azienda

Il Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro (DLgs. 9.4.2008 n. 81) facilita i datori di lavoro e gli altri soggetti tenuti al rispetto delle disposizioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro nell’adempimento e comprensione degli obblighi.

Lavorare da disoccupati, ebbene sì

Il nostro ordinamento attribuisce lo stato di disoccupazione a quei lavoratori che, privi di impiego e in possesso di determinati requisiti contributivi, dichiarino, nelle forme previste dalla legge, la propria immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa, nonché alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro concordate coi Centri per l’impiego.

La versione 2019 di Garanzia Giovani

In data 28.12.2018, l’Anpal, tramite il decreto direttoriale, n. 581, ha prorogato per tutto il 2019 la “Garanzia Giovani”: un beneficio economico spettante ai datori di lavoro; a questo proposito, anche l’Inps ha emanato le proprie indicazioni tramite la circolare 17.04.2019, n. 54. La fruizione del beneficio dovrà avvenire entro e non oltre il 28.02.2021 […]

Torna su