Lavoro

Durc di congruità sulla manodopera

Durc di congruità sulla manodopera per i cantieri di opere pubbliche e per quelli privati oltre 70.000 di importo dei lavori a partire dal 1° novembre 2021. E’ quanto prevede il decreto del ministro Orlando sulla verifica dell’incidenza minima della manodopera impiegata nei cantieri relativi ad opere pubbliche e private (c.d. Durc di congruità).

Da novembre c’ è il Durc di congruità Controlli sul peso della manodopera

Pubblicato il decreto che attiva il meccanismo di verifica sui cantieri Chi non rispetta gli indici fissati dalle parti sociali è a rischio irregolarità. Per le ristrutturazioni di edifici civili, la percentuale minima di incidenza della manodopera sul valore totale del cantiere dovrà essere del 22 per cento.

Sempre sanzionabile lo stipendio non tracciato

È sempre sanzionabile il datore di lavoro che non è in grado di comprovare l’avvenuto pagamento della retribuzione con strumenti tracciabili, anche in presenza di busta paga sottoscritta o di apposita dichiarazione rilasciata dal lavoratore

Chiarimenti sul regime speciale per i lavoratori impatriati

L’Agenzia delle entrate chiarisce l’ambito di applicazione del regime speciale per lavoratori impatriati, in caso di rientro a seguito di distacco all’estero; tale regime può essere applicato a condizione che la nuova attività lavorativa in Italia non si ponga in continuità con la precedente posizione lavorativa presso il datore di lavoro e sempre sussistendo tutti gli altri requisiti stabiliti dalla norma

Nuovo DPCM e focus sulla gestione Covid nelle aziende

Il nuovo DPCM del 25 ottobre 2020 introduce ulteriori restrizioni e indicazioni per la gestione dei casi in azienda.

In legge di bilancio, una decontribuzione triennale per neoassunti

Il governo è pronto a rafforzare gli incentivi per favorire le nuove assunzioni a tempo indeterminato.

«Reddito di cittadinanza flop: creato lavoro nel 2% dei casi»

La riforma fiscale «non è più rinviabile». E deve ridurre «le aliquote sui redditi dei dipendenti e anche dei pensionati che, pur essendo fuori dal circuito produttivo, frequentemente sostengono le generazioni più giovani».

Torna lo stop ai licenziamenti. Dopo un buco di tre giorni, divieto fino al 17 agosto

Ritorna il divieto di licenziamento Fino al 17 agosto, i datori di lavoro non possono intimare licenziamenti individuali e collettivi e sono sospese tutte le procedure avviate dal 23 febbraio. A stabilirlo è il decreto Rilancio n. 34/2020, pubblicato ieri sulla G.U. n. 128/2020.

Cig, nuove domande solo dal 18 giugno

Domande entro 15 giorni e all’ Inps altri 15 giorni per pagare l’acconto Le aziende multilocalizzate possono continuare a fare richiesta al ministero.

Come organizzare il proprio lavoro in ufficio e non sacrificare la vita privata

Mantenere un buon equilibrio tra sfera lavorativa e sfera privata si può! Ecco alcuni stratagemmi per migliorare l’efficacia lavorativa.Una delle questioni più importanti da affrontare per imprenditori e freelance è quella di riuscire a trovare un bilanciamento tra il lavoro e la vita privata.

Torna su