Puglia

Chiarimenti sul regime speciale per i lavoratori impatriati

L’Agenzia delle entrate chiarisce l’ambito di applicazione del regime speciale per lavoratori impatriati, in caso di rientro a seguito di distacco all’estero; tale regime può essere applicato a condizione che la nuova attività lavorativa in Italia non si ponga in continuità con la precedente posizione lavorativa presso il datore di lavoro e sempre sussistendo tutti gli altri requisiti stabiliti dalla norma

Coronavirus: zone gialle, arancio e rosse e le novità del DPCM 3 novembre 2020

Pubblicato ufficialmente dal Governo il DPCM del 3 Novembre 2020 che istituisce nuove misure per il contenimento della pandemia da Coronavirus su tutto il territorio nazionale. Come pre-annunciato, la misura prevede interventi graduali a seconda della gravità della situazione nel territorio. L’Italia viene divisa in tre zone: rossa, arancione e gialla.

Quanto costa a imprese e lavoratori l’inefficienza della burocrazia italiana

Ogni anno oltre 50 miliardi bruciati a causa della disorganizzazione della macchina pubblica. Tanti quanti i nuovi aiuti post-Covid che il governo Conte si appresta a varare P rendete uno Stato che per la cattiva organizzazione della sua burocrazia infligge alle imprese ogni anno una perdita di 55 miliardi, la stessa cifra che il governo […]

La Proroga credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno e della misura “Resto al Sud”

Disposta la proroga al 31 dicembre 2020 del credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali nuovi destinati a strutture produttive nelle zone assistite ubicate nelle regioni del Mezzogiorno (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo).

I nuovi aiuti alle imprese del 2020 – Nuova Sabatini

Dalla Legge di Bilancio arrivano nuovi fondi e un contributo maggiorato per le imprese che investono al sud e per le imprese che realizzano investimenti ambientali.

Resto al Sud, via alle domande sul bonus

A distanza di un anno esatto dall’annuncio dell’estensione ai professionisti di «Resto al Sud», si accende la “macchina” per la presentazione delle domande sulla piattaforma di Invitalia, gestore della misura: lo sportello aprirà i battenti questa mattina, secondo quanto risulta al momento di chiudere il giornale.

Torna su