Bonus

Nuovo round al bonus pubblicità Ecco come procedere in bilancio

Il regime derogatorio introdotto nel 2020 è stato esteso dal Sostegni bis al 2021 e al 2022.

Il bonus 4.0 tarato su due anni

Con il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) la concessione del credito d’ imposta per investimenti materiali e immateriali, attività di ricerca & sviluppo, innovazione, design e green non verrà più correlata agli investimenti effettuati su un orizzonte temporale di un anno, ma prenderà come riferimento gli investimenti realizzati nel biennio 2021-2022.

Il bonus vacanze 2021 – L’ incentivo si presenta in versione rinnovata dal decreto Sostegni bis

Il bonus vacanze 2021 si presenta in versione rinnovata con il decreto Sostegni bis. Ora il credito utilizzabile per il soggiorno nelle strutture turistiche italiane si può spendere anche presso le agenzie di viaggio e i tour operator (mentre in precedenza si poteva usare solo per pagare il soggiorno presso le strutture turistiche e ricettive).

Bonus ricapitalizzazioni in F24 per le società

Per il tax credit sugli aumenti di capitale delle medie imprese, dopo la prenotazione telematica arriva il codice tributo da esporre per effettuare la compensazione in F24. La risoluzione 46/E/2021 ha attivato il codice 6943 da utilizzare da parte delle società conferitarie che beneficiano del credito di imposta.

Gli aiuti alle imprese turistiche – Parte 4

Proroga del termine per la conclusione degli investimenti Al fine di fronteggiare gli effetti dell’emergenza epidemiologica Covid-19, con circolare direttoriale Mise 29 aprile 2020, è stata riconosciuta alle imprese beneficiarie della «Nuova Sabatini» la possibilità di avvalersi di una proroga di 6 mesi del termine per la realizzazione degli investimenti e per la trasmissione al […]

Gli aiuti alle imprese turistiche – Parte 3

Utilizzo del bonus Il credito di imposta potrà essere utilizzato in compensazione a decorrere dal mese successivo a quello di sostenimento della spesa e deve essere indicato in dichiarazione dei redditi relativa al periodo di imposta di maturazione del credito e in quelle successive fino a conclusione dell’utilizzo.

Gli aiuti alle imprese turistiche – Parte 2

Per non «deprimere» il risultato di esercizio 2020, le imprese che non adottano i principi contabili internazionali, comprese le imprese turistiche (alberghi 55.10.00, case vacanza, residence e b&b 55.20.51 e tutte le attività con codice Ateco 55), possono sospendere le quote di ammortamento annuo del costo delle immobilizzazioni materiali e immateriali per il bilancio 2020.

Assonime fa “il punto” sulla rivalutazione dei beni d’impresa

Tra le diverse disposizioni di carattere emergenziale introdotte nel corso del 2020, una di quelle che ha suscitato maggior interesse è sicuramente la (re)introduzione della possibilità di rivalutare i beni d’impresa e le partecipazioni, nonché di procedere al cd. “riallineamento” dei valori fiscali ai maggiori valori contabili iscritti in bilancio

Detrazione 19%: la complessa “traccia” del pagamento tracciabile

Suona come un gioco di parole, ed in effetti lo è, ma non sarà divertente: la circostanza che la detrazione IRPEF del 19% sia, a partire dal 1° gennaio 2020, subordinata all’avvenuto pagamento con strumenti tracciabili comporta un super lavoro del quale, francamente, avremmo volentieri fatto a meno.

Bando INAIL 2020-2021

Il budget messo a disposizione dall’INAIL è di 200 milioni di euro con ripartizione regionale e per assi della cifra

Torna su