“Industria 4.0”

Credito d’imposta investimenti in beni strumentali nuovi: dalle Entrate i chiarimenti sui requisiti

In tema di credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi, il mancato riferimento ai contratti di locazione finanziaria nella Legge di bilancio 2021, ai fini dell’individuazione degli investimenti agevolabili, è da imputare a un mero difetto di coordinamento formale e non alla volontà del legislatore di circoscrivere le modalità di effettuazione degli investimenti agevolabili […]

Industria 4.0: l’interconnessione non è un cliché

Costituisce il lato oscuro degli investimenti agevolati ai sensi dell’articolo 1, comma 1056, della Legge n. 178 del 2020. Il requisito avente ad oggetto l’interconnessione dei beni agevolati nell’ambito del piano nazionale Industria 4.0 non definisce semplicemente l’ambito temporale a partire dal quale sarà possibile procedere alla compensazione, ma un pre-requisito la cui sussistenza deve […]

Con industria 4.0 mini sconti per gli studi dai pc alle stampanti

Credito d’ imposta. Bonus retroattivo dal 16 novembre 2020 utilizzabile solo in compensazione in F24 Fino a fine 2021 vale il 10 %, ma sale al 15% per beni It destinati agli smart worker. Nel 2022 scende al 6%.

Studio Ramuglia Informa

Attività di riscossione sospesa fino al 31 maggio Errata applicazione del reverse charge Riserve in sospensione di imposta IVA al 4% per lettiera per piccoli animali Bonus affitti non solo per commercio al dettaglio Casseforti automatiche: modello “Industria 4.0”

Industria 4.0: incentivi rimodulati e prorogati fino al 2022

La bozza di Legge di Bilancio per l’anno 2021 proroga le agevolazioni per investimenti in beni materiali e immateriali nuovi (Industria 4.0 e non) effettuati dalle imprese dal 16 novembre 2020 e fino al 31 dicembre 2022, aumentando anche la misura del credito d’imposta riconosciuto alle stesse.

Bonus Sud e credito d’imposta beni strumentali: con il cumulo incentivi fino all’85%

Bonus raddoppiati per le imprese che investono al Sud. L’Agenzia delle Entrate conferma, con la risposta ad interpello n. 360 del 2020, il cumulo tra il credito d’imposta per investimenti in beni da destinare a strutture produttive nel Mezzogiorno e il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi, comprensivo dei beni immateriali funzionali alla […]

Beni strumentali e credito d’imposta per i forfettari

A differenza delle spese per il personale dipendente, anche per il 2020 continuano a non assumere rilevanza, ai fini dell’accesso al regime forfettario, il costo dei beni strumentali utilizzati dal contribuente forfettario nello svolgimento della sua attività.

Torna su