srl

I prelievi dai conti non fanno ricavi

I prelevamenti operati dal lavoratore autonomo dai propri conti correnti non sono automaticamente riferibili ad un investimento nell’ attività professionale destinato a generare ricavi imponibili, spettando semmai all’ Amministrazione provare che, se ingiustificati, siano stati utilizzati dal libero professionista per acquisti inerenti alla produzione del reddito. È il principio confermato dall’ ordinanza n. 10290/2021 della […]

Distribuzione di riserve ai soci

Le riserve iscritte nel patrimonio netto delle imprese possono rientrare in diverse tipologie, suscettibili di trattamenti molto differenti ai fini delle imposte sui redditi. In generale si distingue tra: riserve di capitale; riserve di utili; riserve in sospensione di imposta.

S.r.l. ristretta. Gli utili “in nero” si presumono distribuiti ai soci

È legittimo l’accertamento nei confronti del socio sulla base della presunzione di distribuzione degli utili non contabilizzati dalla Società di capitali a ristretta base partecipativa, la quale può essere vinta attraverso la prova della mancata percezione degli utili extracontabili (perché accantonati o reinvestiti dall’ente) oppure dimostrando la propria totale estraneità alla gestione e conduzione societaria.

Agevolabile con il superbonus l’edificio con due unità dello stesso proprietario

Nella risposta all’istanza di interpello n. 58, pubblicata nella giornata di ieri dall’Agenzia delle Entrate, viene analizzato il caso dell’intervento di miglioramento sismico e di efficientamento energetico che si intende realizzare su un edificio composto da due unità immobiliari.

Se i soci assunti controllano la Srl artigiana

Una Srl artigiana, con due soci al 50 per cento, ha adottato come sistema di amministrazione il Cda con presidente esterno non socio.

Srl, costituzione semplice

Lo prevede la direttiva Ue sugli strumenti digitali nel diritto societario. Lo svolgimento online dovrà essere garantito. Costituire società sarà più semplice. Lo prevede la direttiva Ue n. 1151/2019 recante modifiche alla direttiva Ue n. 1132/2017 concernente l’uso di strumenti e processi digitali nel diritto societario.

E-fatture: slitta il versamento dell’imposta di bollo (sotto 250 euro) – Part II

Ambito soggettivo Sono soggetti passivi dell’imposta di bollo le seguenti categorie di contribuenti:

E-fatture: slitta il versamento dell’imposta di bollo (sotto 250 euro) – Part I

Il decreto sulla liquidità delle imprese (D.L. n. 23/2020) modifica il calendario delle scadenze per il pagamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche.

Contante oltre i 2mila euro in fuorigioco dal 1° luglio

Lotta all’evasione. Nuovo freno all’uso di denaro liquido. Si punta ad accelerare per aumentare i pagamenti digitali. Limiti più stringenti all’uso del contante.

Torna su