DECRETO RILANCIO

Studio Ramuglia Informa

Bonus investimenti in beni strumentali Lotteria degli scontrini: come partecipare, quanto si vince Gestione separata: aliquote contributive 2021 Incentivo Io Lavoro: domande dopo 31 gennaio Bonus affitti: modello aggiornato per cedere il credito fino al 30 aprile 2021 Consultazione telematica planimetrie catastali ISA periodo imposta 2020: contribuenti esclusi Sospensione dell’ammortamento

Smart Money per start-up innovative

Con il termine “Smart Money” vengono identificate le agevolazioni previste dal Decreto Rilancio a favore del rafforzamento delle start-up innovative, sostenendole nella realizzazione di progetti di sviluppo e facilitandone l’incontro con l’ecosistema dell’innovazione

Fondo perduto per attività in centri storico turistici: istanze dal 18 novembre 2020

Pronto il modello di istanza per il contributo alle attività economiche e commerciali nei centri storici: il contenuto informativo, le modalità e i termini di presentazione

Studio Ramuglia in breve

Cessione ramo azienda: trattamento fiscale Bonus adeguamento: nuovi spazi per clientela Esenzione IVA per diritti d’autore Corrispettivi e lotteria scontrini: proroga

Studio Ramuglia in breve

Utilizzo dell’interpello ordinario per dubbi su superbonus 110% Superbonus 110% utilizzabile su singoli appartamenti condominiali Chiarimenti sul Superbonus 110% Rivalutazione beni d’impresa Cancellazione d’ufficio società inattive Dal 15.10.2020 scelta per cessione del credito o sconto in fattura

Il potenziamento del bonus pubblicità nel Decreto Rilancio

L’articolo 186 D.L. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio), nell’ambito del capo II dedicato alle misure per l’editoria, ha ulteriormente potenziato il credito d’imposta per investimenti pubblicitari (c.d. bonus pubblicità), sostituendo integralmente il comma 1-ter dell’articolo 57-bis D.L. 50/2017 e ss.mm.ii.

Il credito d’imposta per l’adeguamento dei luoghi di lavoro

L’articolo 120 D.L. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio) ha introdotto, nell’ambito delle misure di contrasto all’emergenza epidemiologica da Covid-19, un nuovo credito d’imposta che sostiene e incentiva le spese necessarie alla riapertura in sicurezza dei luoghi di lavoro aperti al pubblico.

Cessione dei crediti d’imposta istituiti per fronteggiare il Covid-19

L’emergenza economica e sanitaria causata dal Covid-19 ha comportato, per imprese e professionisti, il sostenimento di costi ulteriori volti alla tutela della salute dei propri dipendenti o alla messa in sicurezza degli ambienti e strumenti di lavoro, oltre ai costi ordinari legati all’esercizio dell’attività economica come, ad esempio, i canoni di locazione degli immobili strumentali.

Il rafforzamento patrimoniale delle imprese nel Decreto Rilancio

Il D.L. 34/2020 (c.d. “Decreto rilancio”) in G.U. n. 128 del 19 maggio 2020, attualmente in corso di conversione, contempla alcune Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il Decreto Rilancio e le novità in materia di Isa

Con l’istituzione degli indici sintetici di affidabilità il legislatore ha voluto favorire l’assolvimento degli obblighi tributari e incentivare l’emersione spontanea di redditi imponibili. In particolare, gli indici sono indicatori che, misurando attraverso un metodo statisticoeconomico, dati e informazioni relativi a più periodi d’imposta, forniscono una sintesi di valori tramite la quale è possibile verificare la […]

Torna su